Bartolomeo, l’Apostolo del Mare della Galilea - The Salvation Garden
Bartolomeo, l’Apostolo del Mare della Galilea

Bartolomeo, l’Apostolo del Mare della Galilea

Il Santo Apostolo Bartolomeo è nato a Cana in Galilea ed era uno dei dodici discepoli di Gesù Cristo.

Egli è conosciuto soprattutto come legato alla discesa dello Spirito Santo nel giorno della Pentecoste. Dopo quel giorno, lui e il Santo Apostolo Filippo iniziarono a predicare il Vangelo in Siria e in Asia Minore. Mentre stavano diffondendo il Vangelo, vagavano attraverso varie città e poi si incontrarono di nuovo

In Matteo 10:2 è scritto:

“Questi sono i nomi dei dodici Apostoli: prima di tutto, Simone (chiamato Pietro) e suo fratello Andrea; Giacomo figlio di Zebedeo, e suo fratello Giovanni;  Filippo e Bartolomeo; Tommaso e Matteo l’esattore delle tasse; Giacomo figlio di Alfeo, e Taddeo; Simone lo Zelota e Giuda Iscariota, che lo tradì”.

Giorni di festa

Secondo il Synaxarium della Chiesa Ortodossa copta, il suo martirio è di solito commemorato il primo giorno del Calendario copto. Questo è il primo giorno del mese di Thout, che attualmente è  l’11 settembre, corrispondente anche al 29 agosto del calendario giuliano. La sua festa è di solito l’11 giugno nel cristianesimo orientale e il 24 agosto nella Chiesa Luterana – Sinodo di Missouri, Comunione Anglicana e in entrambe le forme del Rito Romano della Chiesa Cattolica.

Ascensione

Egli ha assistito anche all’Ascensione, secondo Atti 1:13, che dice che “Quando arrivò, essi andarono su per le scale nella stanza dove si trovavano. I presenti erano Pietro, Giovanni, Giacomo ed Andrea; Filippo e Tommaso, Bartolomeo e Matteo; Giacomo figlio di Alfeo e Simone lo Zelota, e Giuda figlio di Giacomo”.

Pregare le nazioni

In ogni occasione in cui è nominato, è in compagnia di Filippo. Dopo l’Ascensione, Bartolomeo andò in missione in India, dove ha lasciato una copia del Vangelo di Matteo. Dopo l’India, andò  in Armenia Maggiore.

Chiudi il menu
×

Carrello