La connessione tra il Rosario e la Terra Santa

La connessione tra il Rosario e la Terra Santa

Dal momento che il Rosario è composto da “Padre nostro e Ave Maria”, fu senza dubbio la prima preghiera e la principale devozione dei fedeli.

La preghiera di Cristo e il saluto Angelico, che sono “Padre nostro” e “Ave Maria”, sono in uso nel corso dei secoli, dal tempo degli apostoli e dei discepoli fino al presente, e continueranno ad essere utilizzati per i secoli a venire. Entrambe le preghiere sono composte in linea di principio da sostanza che riflette la nostra devozione e fede.

L’inizio del Rosario

Fu solo nell’anno 1214 che la Chiesa ricevette il Rosario nella sua forma attuale e secondo il metodo che viene usato oggi. È stato dato alla Chiesa da S. Domenico, che l’aveva ricevuto dalla Beata Vergine come mezzo per convertire gli Albigesi e altri peccatori.

Quando san Domenico vide che la gravità dei peccati della gente impediva la conversione degli Albigesi, si ritirò nella foresta e pregò continuamente per tre giorni e tre notti. Il suo corpo era lacerato e cadde in un sonno profondo.

In questo momento la nostra Signora gli apparve accompagnata da tre Angeli e gli disse:

“Caro Domenico, sai quale arma la Santissima Trinità vuole usare per riformare il mondo?”

“Mia Signora,” rispose San Domenico, “tu lo sai molto meglio di me, perché accanto a tuo Figlio Gesù Cristo sei sempre stata lo strumento principale della nostra salvezza”.

Allora la Nostra Signora replicò: “Voglio che tu sappia che, in questa specie di guerra, l’arma principale è sempre stata il Salterio Angelico, che è la pietra fondamentale del Nuovo Testamento. Perciò, se vuoi raggiungere queste anime indurite e vincerli a Dio, predica il mio Salterio “.

L’Ispirazione di San Domenico

Ispirato dallo Spirito Santo, istruito dalla Beata Vergine e dalla sua stessa esperienza, san Domenico ha predicato il Rosario per il resto della sua vita. Lo predicava con il suo esempio, con i suoi o sermoni, nelle città e nei luoghi di campagna, a persone di alto ceto e di basso livello, agli studiosi e ai non istruiti, ai cattolici e agli eretici.

Il Rosario, che recitava ogni giorno, era la sua preparazione ad ogni sermone e il suo piccolo convegno con Nostra Signora immediatamente dopo la predicazione.

Nel IV secolo, la corda per la  preghiera utilizzata dai Padri del Deserto per contare le ripetizioni della preghiera di Gesù è stata considerata una forma del rosario. I dettagli del collegamento tra il Rosario e della Terra Santa sono abbozzanti.

By clicking Subscribe, you agree to our Terms & Conditions and Privacy Policy
Chiudi il menu
×
×

Carrello