I Santi di Gerusalemme

I Santi di Gerusalemme

C’è una serie di Santi e Martiri che vivevano vicini a Gesù.

I primi due da cui cominceremo sono San Crispolto  e Santa Giovanna.

 

San Crispolto

San Crispolto fu il primo Vescovo di Bettona in Italia ed era nativo di Gerusalemme.

Secondo una storia leggendaria, egli era uno dei discepoli scelti per salvare il mondo (secondo Luca 10). Perciò, come discepolo di Gesù, egli è conosciuto per i miracoli che ha fatto. Per esempio, si dice che egli curò un uomo posseduto dal demonio. In un’altra occasione, curò Valerio, e dopo di ciò moltissime persone si convertirono al Cristianesimo. Egli è conosciuto anche per aver ucciso un lupo detestato dalla gente, cosa che gli fece guadagnare il favore degli altri.

San Crispolto rifiutò di onorare e adorare gli idoli; e per questo fu arrestato. Rifiutò assolutamente di offrire sacrificio agli dei pagani e alla fine fu ucciso insieme ad un suo amico. Sua sorella e altre 12 donne furono arrestate quando tentarono di dare a Crispolto una sepoltura Cristiana. Sfortunatamente, furono uccise.

Il suo memoriale è il 12 maggio.

 

Santa Giovanna

Santa Giovanna era la moglie di Chuza, il direttore di re Erode di Antipa. Insieme a Maria e ad altre donne, si è presa cura di Gesù e dei suoi discepoli. Giovanna e le altre donne hanno usato le loro risorse personali e le conoscenze in diverse città e villaggi in Terra Santa, mentre Gesù ed i suoi discepoli viaggiavano e predicavano.

Santa Giovanna era anche una delle donne che si recarono alla tomba con spezie per preparare il suo corpo per la sepoltura. Tuttavia, quando arrivarono lei e le altre donne, scoprirono che la pietra era stata spostata e che il corpo era scomparso.

La sua festa è osservata il 24 maggio.

By clicking Subscribe, you agree to our Terms & Conditions and Privacy Policy
Chiudi il menu
×
×

Carrello