ACCENDI UNA CANDELA

Qual è il significato di accendere una candela di preghiera per il culto della chiesa? Il significato di accendere una candela in chiesa può variare da persona a persona, ma in generale le candele rappresentano le nostre intenzioni di preghiera. Una persona può accendere una candela di preghiera per simboleggiare un’offerta di preghiera per se stessa o per altre persone. È anche comune che le persone accendano una candela per la pace. Un cartello può essere posizionato nelle vicinanze per annotare i nomi delle persone per le quali è richiesta la preghiera; è anche comune vedere una scatola di donazione, che fornisce fondi alle chiese in modo che possano continuare ad acquistare candele.

Accensione della candela durante il culto della chiesa

Le candele sono sempre state usate in Chiesa in modo simbolico come meditazione sulla luce e sui sacrifici dei primi cristiani. Servivano anche a uno scopo più utilitario: fornire luce in uno spazio buio. Sebbene non ne abbiamo più bisogno per questo motivo, le candele svolgono ancora un ruolo simbolico nella maggior parte delle celebrazioni durante la Messa, così come in altre occasioni speciali in Chiesa. Nella chiesa cattolica, accendere una candela significa l’adempimento di un voto o una promessa, o di rendere onore e devozione al santo davanti al quale è posta la candela. Questo non è in onore della statua in sé, ma piuttosto di ciò che la statua rappresenta. Le candele utilizzate nelle chiese sono in genere fatte di cera d’api, come da tradizione.

Perché accendere una candela di preghiera?

Oltre all’uso delle candele durante la Messa e la Vigilia pasquale, ci sono molte ragioni per cui le persone scelgono di accendere una candela in chiesa. La tradizione di accendere singole candele di preghiera è una tradizione di vecchia data. Nella fede cattolica, le candele sono solitamente collocate davanti a una statua o all’immagine di un santo. Questo probabilmente deriva dall’usanza di bruciare candele davanti alle tombe dei martiri, quando le candele bruciavano in segno di solidarietà con i cristiani ancora sulla terra.

Naturalmente, le candele illuminano i nostri desideri ma le candele rappresentano anche la luce di Cristo; questa luce illumina i nostri cuori quando ci sentiamo oppressi e ci aiuta a volgerci verso Dio per riflettere su qualunque cosa risuoni dentro di noi in quel momento. Alcuni di questi possono includere:

  • Affermazioni
  • Benedizioni per noi stessi o per gli altri
  • Gratitudine
  • Riflessione interiore
  • Preghiere per l’intercessione di un santo

Mentre le nostre candele di preghiera bruciano, le nostre preghiere si elevano in Cielo come piccoli simboli dell’Unica Luce di Cristo e della fede che brucia continuamente nei nostri cuori, anche quando lasciamo la chiesa e ci dedichiamo ai nostri affari quotidiani.

Accendere candele per la pace:

Uno dei modi più universali per usare le candele in chiesa è accendere una candela per la pace. Mentre viviamo in un mondo in cui la pace è inafferrabile a causa di guerre, minacce di guerra o persino catastrofi naturali, accendere una candela per la pace consente di rimanere solidali con tutti coloro che ci circondano colpiti da questi conflitti. Ci ricorda anche che Isaia chiamò Gesù il “Profeta della Pace”, colui che ci insegna tutti come essere portatori di pace e colui che riporterà la pace sulla Terra quando ci farà ritorno.

Alla fine, quando accendiamo una candela per la pace, riconosciamo che, come la fiamma di una candela, la pace è una luce che brilla in un luogo buio. Mentre guardiamo la candela, possiamo celebrare la pace che troviamo in Gesù Cristo e sapere che è solo attraverso di lui che la vera pace verrà resa possibile.

Quando accendi una candela per la pace in chiesa, considera anche di dire una preghiera per le seguenti persone o situazioni:

  • Rifugiati di guerra o sfollati a causa di calamità naturali o carestie
  • Che ci possa essere pace tra le nazioni da ogni conflitto politico
  • Che possiamo vivere in pace con i nostri fratelli e sorelle in Cristo, così come con coloro che non hanno ancora trovato Dio e che hanno bisogno delle nostre preghiere
  • Coloro che cercano la pace dalle ansie interne o dai conflitti familiari
  • Pace per coloro che lottano con le intemperie della vita

Le persone di tutto il mondo hanno bisogno delle nostre preghiere ogni giorno; accendere una candela in chiesa è una manifestazione fisica e simbolica della nostra solidarietà e promette di sollevarli in preghiera.

Accendere una candela in chiesa è un gesto universale di buona volontà:

Quando accendiamo una candela di preghiera, tiriamo fuori il bene che è in tutti noi. Accendere una candela in chiesa cauterizza tutto ciò che è male in noi e agisce come un gesto universale di buona volontà che non è influenzato alla politica, alla filosofia o al dogma. È un atto che unisce, non divide.

Quando desideri accendere una candela in chiesa – un atto che non è limitato a un certo tipo di credente – considera di farlo nei seguenti scenari:

  • Accendi una candela di preghiera: accendi una candela di preghiera per te stesso, per qualcun altro o per una determinata situazione. Piega silenziosamente la testa e dirigi la tua preghiera a Dio, ai santi o agli angeli.
  • Accendi una candela benedizione: accendere una candela benedizione può essere un modo per aiutare qualcun altro quando non siamo sicuri di cos’altro fare. Ci aiuta anche a ricordare che ci sono benedizioni in tutto, anche quando la vita è una sfida. Accendere una candela benedizione rilascia la tua benedizione nell’universo.
  • Accendi una candela di gratitudine: quando accendiamo una candela di preghiera o semplicemente quando preghiamo quotidianamente nelle nostre case o in chiesa, è spesso perché vogliamo chiedere qualcosa a Dio. Quanto spesso ci fermiamo a dire una preghiera di ringraziamento o gratitudine? Ringraziare Dio è uno dei tanti motivi per cui possiamo accendere una candela in chiesa.

La bellezza naturale delle candele può avere un profondo impatto spirituale sulle nostre anime. Sia che accendiamo una candela in chiesa per pregare, benedizioni o pace, il simbolismo della fiamma accesa della candela serve a riaccendere lo spirito e riempirlo con il fuoco dell’amore di Dio.