Quali sono le conseguenze del Peccato Originale?

Quali sono le conseguenze del Peccato Originale?

La Bibbia non chiarisce davvero cosa spinse Eva a seguire il serpente invece di Dio. Ma sappiamo cosa successe in seguito. Oggi, dovremmo chiederci cosa possiamo fare se anche noi, come Eva, abbiamo peccato.

Secondo la tradizione cristiana, il peccato originale influì sull’intera umanità. Adamo ed Eva, primi esseri umani e progenitori dell’umanità, commisero il primo peccato, conosciuto come Peccato Originale. Dio aveva creato il mondo e posto gli umani nel Giardino dell’Eden. Nonostante avessero tutto il necessario per prosperare e nutrirsi, essi alla fine gli disobbedirono. Nel giardino, Dio diede loro delle leggi per mantenere l’ordine. Una delle leggi consisteva nel divieto di mangiare i frutti dell’Albero della Conoscenza. Purtroppo per l’intera umanità, il serpente ingannò Eva. Così, dicendole di mangiare il frutto dell’Albero della Conoscenza, aprì la strada al primo peccato. 

Effetti del Peccato Originale

Nel Cristianesimo, il principio di questo peccato spiega la presenza di tanti problemi e tante ingiustizie nel mondo. Su scala globale, gli effetti dell’universalità del peccato si ritrovano in cose come la crudeltà, l’abuso, il genocidio e lo sfruttamento che sperimentiamo nella vita quotidiana.

Come curare il Peccato Originale

A causa della disobbedienza dei nostri progenitori, gli esseri umani diventano impotenti. Secondo il Cristianesimo, siamo impotenti di fronte alla nostra natura peccatrice perché siamo già predisposti. Ma c’è un modo grazie al quale l’uomo può salvarsi dalle conseguenze del peccato. La redenzione è possibile e Gesù ne è la chiave. Per coloro che hanno peccato, la strada verso la redenzione inizia con l’accettazione della grazia di Dio. Gesù ci mostra come credere nel perdono in molti modi, ma principalmente attraverso la sua morte sulla croce. Questo è l’unico modo per i peccatori di comprendere i benefici persi con la caduta dell’uomo e prendere la strada del ritorno allo stato originale del Giardino dell’Eden.

By clicking Subscribe, you agree to our Terms & Conditions and Privacy Policy
Chiudi il menu
×
×

Carrello